lunedì 7 marzo 2011

ARROSTO CON CIPOLLE ROSSE E GINEPRO

Difficoltà Media Preparazione 30 min. Cottura 1h 30 min.


L'Arrosto mi ha sempre fatto pensare alla domenica. E' un piatto sostanzioso, importante, che richiede tempo ed attenzione. La sua buona riuscita dipende dalla bontà della carne utilizzata e da una perfetta cottura. Il passo tra un arrosto buono ed uno "secco" è breve, perciò mi raccomando: non deludete gli ospiti!

Ingredienti (per 6 persone):

1,2 kg di Vitellone
6 cipolle rosse (di Tropea)
2 cucchiai di bacche di ginepro
2 foglie di alloro
2 foglie di salva
2 spicchi d'aglio
1 ramo di rosmarino fresco
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1/2 bicchiere di vino bianco dolce (tipo Moscato)
1/2 bicchiere di aceto di vino bianco
1 cucchiaio di zucchero
olio extravergine d'oliva
sale
pepe

Preparazione:

Legare il pezzo di vitellone con il filo da cucina. Con le mani unte di olio massaggiare l’arrosto, salandolo e pepandolo in ogni sua parte.

Tritate le cipolle. Versare un filo d’olio in un tegame da forno  e adagiarvi l’arrosto. Circondare la carne con le cipolle tritate e  gli spicchi di aglio. Cospargere il preparato con il rosmarino e le foglie di salvia e di alloro. Infine versare l’aceto, il vino bianco secco e lo zucchero.

Preriscaldare il forno a 250° e infornare l’arrosto per  15 minuti, girando un paio di volte il verso della carne. Passare a una temperatura di 180° e continuare la cottura per circa 1 ora.  Durante la cottura girare l’arrosto e se si asciuga troppo aggiungere acqua sul fondo del tegame.  A fine cottura controllare che l’arrosto sia pronto (punzecchiare la crosta dalla quale uscirà qualche goccia di sangue).

Terminata la cottura togliere l’arrosto dal tegame, insieme a tutte le erbe aromatiche. Per preparare la crema di cipolle occorre aggiungere alle cipolle il vino moscato e fare addensare a fuoco vivace per 2 minuti. Togliere dal fuoco e frullare il tutto, salando e pepando a piacere.

Tagliare l’arrosto a fette sottili e cospargere di crema di cipolla, decorare con le bacche di ginepro, il pepe macinato al momento e qualche foglia di alloro.

Stampa il post

2 commenti:

  1. Favoloso! Mi piacciono tuuutti gli ingredienti... immagino abbia un profumo e un sapore avvolgente! Bravissimo... ti copio la ricetta ;)

    RispondiElimina
  2. Grazie Barbara! Ho scoperto da poco il ginepro, e devo ammettere che è davvero buonissimo, arricchisce di sapore ogni piatto!

    RispondiElimina